Aiuto alle famiglie Ucraine

Il Movimento Ecclesiale Carmelitano a fronte degli eventi drammatici degli ultimi giorni, ha deciso di cambiare destinazione alla raccolta fondi che ogni fanno viene fatta in occasione del percorso quaresimale dei Ritratti di Santi.

Insieme alla Fondazione Punto Missione Onlus è stata attivata una campagna di raccolta fondi per sostenere l’opera di accoglienza dei profughi provenienti dall’Ucraina che da subito si è attivata attraverso l’Associazione Mladita (partner locale di Punto Missione) ed i Frati Carmelitani di Snagov (Bucarest).

In particolare, nella provincia di Bucarest Asociatia Mladita, e i Frati carmelitani di Snagov, si sono attivati per portare aiuti al confine con l’Ucraina (circa 4 ore di auto) dove si susseguono file interminabili di persone che fuggono in auto e a piedi. Mladita ha messo a disposizione “Il Villaggio dei ragazzi”, per l’accoglienza di persone e famiglie così come i frati hanno messo a disposizione il proprio convento.

Il Villaggio dei ragazzi dispone di 3 case ed altri spazi adibiti per l’occasione e sta ospitando una media di 25 persone al giorno che transitano per tornare al proprio paese di origine, se stranieri, oppure per raggiungere i parenti in altri stati europei e i Frati ne stanno ospitando altrettante.

I volontari stanno fornendo cibo, assistenza logistica e trasporto, pagamenti di autobus e treni, medicine, tamponi e sostegno di ogni tipo.

E’ possibile dare il proprio contributo con donazioni da effettuare alle seguenti coordinate bancarie:

Movimento Ecclesiale Carmelitano
IBAN: IT72P 08676  11203 000000290281
Causale: Emergenza Ucraina

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
error: CONTENUTO PROTETTO